Convinzione comune è quella che mettersi a dieta significhi iniziare un lungo periodo di privazione alimentare.
Diciamolo subito. Non è così. Con questo metodo di lavoro non si patirà la fame. Non dovrai eliminare i cibi che ti piacciono. Non dovrai contare minuziosamente le calorie. Non dovrai fare ricette elaborate. Non dovrai utilizzare cibi rari che puoi trovare solo al mercato rionale di Katmandù la domenica mattina.
Insomma, non sarà attraverso restrizioni estreme, privazione di cibo o alimentazioni stravaganti che giungerai al tuo obiettivo.

Tuttavia va detto che…

perdere peso è difficile … perché significa lavorare sulle proprie abitudini e comportamenti istintivi. Implica migliorare l’organizzazione, coinvolgere il partner (coinvolgere, non delegare) qualora si viva sotto uno stesso tetto, prendersi la responsabilità della propria cura (anche in questo caso, non delegandola ad altri).

perdere peso è impegnativo … perchè dovrai trovare il tempo per dedicarti al protocollo “facendo i compiti” che verranno assegnati in seduta. E’ impegnativo perché a volte significa imparare cose nuove. E’ impegnativo perché dovrai considerare il protocollo, per i primi mesi, una priorità.

perdere peso è faticoso … perchè ci vuole tempo ad apprendere nuovi comportamenti, nuove abitudini, nuovi modi di considerare ed interpretare il cibo. A volte può essere faticoso perché significa mettere in discussione il ruolo che a volte il cibo può assumere (modulatore di stati d’animo come noia, ansia, tristezza…). Altre volte è faticoso perché significa dover affrontare un DCA (disturbo del comportamento alimentare) o un’ eccessiva valutazione del peso e della forma del corpo.

Del resto se fosse facile perdere peso non avresti bisogno di un professionista che ti aiuti, o no?

TEST VARI

Il mio metodo di lavoro non prevede i costosi (ma molto remunerativi per il nutrizionista) TEST DELLE INTOLLERANZE, TEST GENETICI, TEST PER LA DISBIOSI o QUALSIVOGLIA TEST che non abbia un’ampia letteratura scientifica a supporto e che sia clinicamente utile.

Se sei arrivato/a a leggere fin qui senza farti scoraggiare allora probabilmente posso essere il tuo (Biologo) nutrizionista. Il mio protocollo è basato sulla evidence based e sulla mia esperienza di più di 2000 pazienti.
Nel link seguente ti spiego in cosa consiste il mio protocollo nutrizionale.

IL PROTOCOLLO NUTRIZIONALE

 34 total views,  1 views today